Il Rottweiler è una razza molto riconoscibile. Sono spesso cani massicci, pieni di muscoli e dalle caratteristiche macchie nere e marroni chiare. Il loro naturale istinto di protezione li rende molto adatti come sistema di sicurezza per la tua casa e la tua famiglia. Secondo la personalità tua e dell'animale, i Rottweiler possono diventare giganti buoni o cani da guarda estremamente efficaci. Imparando a conoscere le esigenze di questa razza e socializzando con il tuo cane nel modo corretto, potrai diventare un padrone di Rottweiler responsabile.

Acquista il cane da un allevatore responsabile. Un buon allevatore dovrebbe seguire tutte le pratiche migliori per la cura di questa razza, come lo screening genetico degli esemplari alla ricerca delle malattie a cui sono più vulnerabili.[3]

Scegli un cucciolo abituato a socializzare. Addestrare e far socializzare il tuo Rottweiler sono le due priorità più importanti per un padrone e sono attività che dovrebbero iniziare ancora prima che il cane lasci l'allevamento.[23] I cuccioli abili a socializzare sono abituati a molti suoni e azioni diverse e la tua presenza non dovrebbe turbarli molto. 

  • Un cucciolo timido, schivo e troppo cauto probabilmente non ha avuto occasione di socializzare e non è stato esposto a molte situazioni diverse. Quelli solitari possono essere animali domestici meravigliosi quanto quelli più estroversi, ma il loro addestramento richiede più tempo.[24] 

Abbi pazienza. Ogni cane svilupperà le proprie capacità sociali a un ritmo diverso, perciò non avere fretta. Man mano che il Rottweiler diverrà più socievole e si sentirà a proprio agio con le novità, noterai dei miglioramenti nel suo carattere generale. Non dimenticare di presentare al cane anche gatti, bambini e tutte le altre persone con cui dovrà convivere

Porta fuori il cane in pubblico. Far incontrare al tuo Rottweiler altre persone e animali e fargli visitare altri luoghi in giovane età sono ottimi modi per rendere il cucciolo più socievole. Quando ti trovi al parco, presenta gradualmente il tuo cane agli altri e alle persone che ti circondano, tenendolo sempre al guinzaglio. Se l'animale sembra amichevole e a suo agio e accetta di buon grado le interazioni, elogialo per il suo comportamento e permettigli gradualmente di conoscere nuove persone senza guinzaglio e di visitare aree più grandi.

Porta il cane a passeggiare almeno due volte al giorno. I Rottweiler sono animali grossi e hanno bisogno di  attività fisica. Dovresti portare il tuo cane a passeggio almeno due volte al giorno.

Metti il collare e il guinzaglio al tuo amico peloso. Ci sarà un momento in cui il cane capirà che è giunta l'ora della passeggiata dal semplice fatto che ti avvicinerai al guinzaglio. Inizia fin da subito ad addestrare l'animale in questo modo, usando il collare già in tenera età. Mettigli il collare e digli "andiamo" tenendo il guinzaglio bene in vista. 

Fai in modo che il collare sia aderente, ma non troppo. Devi evitare di stringerlo troppo attorno al collo del tuo amico a quattro zampe. Se riesci a inserire uno o due dita tra il collare e il suo collo, significa che è messo in maniera corretta. Devi comunque evitare che sia tanto largo da scivolargli sopra le orecchie, nel caso tentasse di sfilarlo. 

Scegli il lato in cui vuoi far camminare il cane. È importante mantenere delle regole costanti quando si addestra un animale ad andare a passeggio. Definire un lato rispetto al tuo corpo dove deve camminare l'animale, gli fa capire qual è il suo posto nell'attività. Il cucciolo così si abitua a camminare con te sapendo cosa aspettarsi. Tieni comunque presente che per il cane camminare a guinzaglio non è una situazione naturale e devi essere consapevole che sarà necessario un periodo di adattamento. 

 

Tieni il guinzaglio vicino al corpo. L'aspetto più importante dell'addestramento alla passeggiata con guinzaglio è ribadire costantemente che tu hai il controllo e che non spetta al cane decidere dove andare. Sei tu che comandi e questo deve riflettersi anche nel vostro reciproco comportamento quando andate a passeggio. 

  • Avvolgi il tradizionale guinzaglio attorno alla mano fino a lasciare poco spazio tra te e il cane.
  • Tieni il guinzaglio vicino al corpo, ma assicurati che ne resti a sufficienza per permettere al tuo amico peloso di camminare in modo naturale.
  • Il cane deve sentire la resistenza che metti nel guinzaglio e capire che non può mettersi davanti a te.

Parlagli. Il cane capisce il tono della tua voce. Non mostrare frustrazione, ma incoraggialo dicendogli "bravo" oppure "ben fatto" quando vedi che si comporta in modo corretto. Usa un tono di voce severo quando gli insegni a non fare le cose sbagliate, come saltare sulle persone che passano accanto o abbaiare ad altri cani. 

Premialo con dei dolcetti speciali. Dagli dei bocconcini prelibati quando gli insegni ad andare a passeggio, ma soprattutto quando vuoi fargli capire che non deve tirare il guinzaglio. Premialo spesso e in modo coerente. 

Acquista il collare e il guinzaglio adatti per il tuo amico fedele. In commercio esiste un'infinità di collari e guinzagli, ma non tutti sono adatti per il tuo animale. Per esempio, il collare tradizionale con fibbia e il guinzaglio con gancio sono quelli più usati con i cani che non creano particolari problemi durante la passeggiata. Ma, se l'animale collabora poco, puoi trovare molti altri prodotti che ti aiutano a mantenere il controllo. 

  • I collari a strozzo aiutano a mantenere vigile un cane che tende a distrarsi facilmente.
  • I collari con doppia fascia vengono usati per i cani che amano tirare.
  • Le pettorine sono indicate per gli esemplari che hanno il collo allungato.
  • Ci sono anche dei collari per uso speciale, come quelli vibranti e con sistema di localizzazione GPS.
  • I collari fosforescenti sono perfetti per rendere te e il tuo cane ben visibili.

Valuta la possibilità di addestrare il tuo amico peloso con un clicker. Questo dispositivo è considerato un metodo molto sicuro ed efficace per l'addestramento dei cani. Puoi usarlo per rinforzare un buon comportamento e comunicare al cane in modo chiaro e conciso. Il suono del click, seguito da un premio, gli fa capire che sta facendo la cosa giusta. Tale tecnica è efficace per insegnargli a passeggiare, ma anche per svolgere altri compiti, come abbaiare solo quando è opportuno, fare i bisogni nel luogo indicato e ubbidire ad altri comandi. Usa il clicker, seguito da un dolcetto, in questo modo: 

  • Inizia quando gli metti il guinzaglio.
  • Quando smette di resistere al guinzaglio.
  • Quando cammina dietro o accanto a te.
  • Ripeti il processo periodicamente durante tutta la passeggiata.
  • Quando, tornando a casa, gli togli il guinzaglio.
  • Ripeti ogni giorno.

Fai attenzione quando il clima è troppo caldo per il cane per portarlo a passeggio. Devi tenere in considerazione le temperature per stabilire qual è l'orario migliore per portarlo fuori. Generalmente i momenti migliori sono il mattino presto o la sera tardi. Evita la fascia del mezzogiorno, perché le strade possono essere roventi per le zampe del cane. Il modo migliore per capire se l'asfalto è troppo caldo consiste nel mettere la mano nuda sul marciapiede. Se dopo soli cinque secondi devi toglierla, probabilmente è troppo calda anche per l'animale. Porta con te molta acqua e cibo. Oltre ai sacchetti per gli escrementi e il clicker, porta anche una ciotola da passeggio e una bottiglia di acqua per il tuo amico a quattro zampe. È importante che sia sempre ben idratato, se prevedi di fare una passeggiata lunga o durante i momenti più caldi della giornata. Soprattutto durante i mesi estivi, è ancora più importante che abbia a disposizione molta acqua. 

 

Gioca molto con il cane. Oltre alle passeggiate, dovrai dedicare del tempo ogni giorno al gioco con il Rottweiler. Il riporto e il tiro della corda sono due attività semplici che l'animale apprenderà subito. I giocattoli da addestramento e a rompicapo sono ottimi stimoli per la mente. Puoi trovare facilmente questo tipo di prodotti nei negozi di animali. 

  • Ricorda che il Rottweiler è un cane grosso. Scegli giocattoli che non possa ingerire.
  • I Rottweiler legano molto con i padroni, perciò preparati a ricevere molto affetto.